Crea sito

Perdifumo, la Madonna che arrivò dal mare (6 giugno 2017)

PERDIFUMO, 31-05-2017. Il culto della Madonna del Rosario ha un ruolo molto importante nel panorama cristiano. Venne istituito nel 1571 a perenne ricordo della battaglia di Lepanto e, per tale motivo, in origine portava il nome di ‘Madonna della Vittoria’.

Nel Cilento, diverse sono le occasioni in cui la Madonna del Rosario è protagonista: non di rado prende parte in affascinanti leggende; significativo è il caso di Perdifumo, dove la tradizione riporta la nascita della leggenda proprio negli anni della vittoria a Lepanto.

Si narra di una nave che trasportava la Statua della Madonna e un crocifisso: il carico era destinato alla Calabria; ma nelle acque antistanti le marine di Castellabate, la nave si arrestò e virò verso la costa solo quando i marinai pronunciarono il nome di Perdifumo. L’immagine della Vergine, giunta sulla terraferma, venne trasportata nella parrocchiale del piccolo centro cilentano. In ricordo dell’evento, il martedì successivo alla Pentecoste (come accade pure per  l’Acquasanta nella vicina Laureana), il simulacro della Madonna è portato in processione con solennità, su una barca, testimoniando l’antica leggenda e la magna devozione maturata nei secoli. Numerosi i fedeli che per l’occasione giungono a Perdifumo e partecipano alla caratteristica processione, accompagnata dalla locale Confraternita, anch’essa consacrata al Ss. Rosario.

Giuseppe Conte

Pubblicato da Giuseppe Conte

Ho creato questo blog dove inserisco principalmente i miei scritti. Non ho pretese di originalità pur mettendo impegno e ricerca nei miei lavori. Vi invito a segnalarmi eventuali inesattezze o imprecisioni di cui mi scuso in anticipo. Per contatti [email protected] oppure per contattare me direttamente [email protected]